Come pulire lo scarico del lavello in modo naturale?

Non sapete come pulire lo scarico del lavello senza utilizzare prodotti chimici e corrosivi? Nessun problema, la soluzione esiste, anzi, anche più di una. Purtroppo uno dei più grandi problemi nell’igiene della vostra cucina sta senza dubbio nel lavello che è in assoluto una delle parti più utilizzate in casa durante tutta la giornata. Il lavello e il suo scarico tendono a ospitare molti batteri dovuti ai numerosi residui di cibo che vi finiscono dopo i pasti. Inoltre lo scarico tende ahimè a otturarsi se trascurato e non trattato con i dovuti metodi di pulizia costante.

Come pulire lo scarico del lavello con rimedi naturali

come pulire lo scarico del lavello

Ci siamo passati tutti: prima o poi lo scarico del lavello in cucina s’intasa. Un lavello della cucina otturato è infatti uno dei problemi più diffusi tra chi si prende cura dell’igiene della casa. Ma come fare per disostruire e pulire lo scarico del lavello con successo? E soprattutto, si può fare senza prodotti chimici? La risposta è sì visto che ci sono molti rimedi naturali e prodotti facilmente reperibili in casa e che vi aiuteranno nella pulizia dello scarico del lavello.

Acqua bollente

Il primo tentativo di pulizia potete farlo con l’ingrediente più naturale e semplice: l’acqua, bollente naturalmente e da versare direttamente nello scarico del lavello. L’acqua bollente aiuta anche nel caso vi sia una vera e propria ostruzione nei tubi: aiutatevi anche con uno sturalavandini se necessario.

Bicarbonato e sale

Un primo metodo della nonna è quello di mescolare sale e bicarbonato in quantità uguali e scioglierli in acqua bollente. La soluzione, da versare direttamente nello scarico va lasciata agire qualche minuto per pulire a fondo le tubature.

Aceto con bicarbonato o con sale

Da sempre l’aceto è il detersivo naturale per eccellenza: sgrassa, pulisce e disinfetta come forse solo il limone riesce a fare. Ed è mescolando l’aceto con del bicarbonato o con del sale che si ottiene una soluzione perfetta per la pulizia dello scarico del lavello. Le dosi in caso si utilizzi del bicarbonato sono un bicchiere di bicarbonato in mezzo litro d’aceto. Per la stessa quantità d’aceto bastano 4 cucchiai di sale. Dopo aver versato la soluzione nello scarico aggiungete acqua bollente e attendete che faccia effetto.

Come pulire lo scarico del lavello con limone e bicarbonato

Una soluzione ottima anche per la pulizia del lavello in acciaio ma anche per lo scarico vista la sua composizione acida: il mix di limone e bicarbonato è davvero una manna dal cielo. La reazione è simile a quella che avviene con l’aceto ma con un risultato decisamente più profumato. Versate mezzo bicchiere di limone, mezzo bicchiere di bicarbonato e un litro d’acqua calda e aspettate che il rimedio faccia il suo effetto. Non avete tempo di reperire e mescolare gli ingredienti ma avete della coca-cola in frigorifero? Il risultato è più o meno lo stesso vista la combinazione di anidride carbonica e acido citrico: fatela scorrere giù per i tubi e versate acqua calda.