Come avere un giardino sempre in ordine e pulito

Il tuo giardino è il luogo dove puoi rilassarti, goderti un caffè, fuggire per qualche momento dallo stress quotidiano e dai rumori assordanti della città. Trascorrere un po’ di tempo da soli all’aria aperta aiuta inoltre a ridurre lo stress e a liberare la mente. Inoltre fare giardinaggio fa bene alla salute: secondo Chris Fehlhaber, assistente orticoltore presso Chanticleer Garden a Wayne, in Pennsylvania,“i giardini aiutano la guarigione fisica, mentale ed emotiva“.

È necessario però prendersi cura del proprio eden, le pulizie dei giardini sono un’operazione costante e continua che richiedono duro lavoro e alcune abilità di giardinaggio di base.

Ecco alcuni semplici consigli da seguire per avere un giardino rigoglioso, verde e sano:

  1. Innaffia e falcia il prato regolarmente

Il primo passo per le pulizie dei giardini è la manutenzione del prato. L’erba è la prima cosa che le persone notano quando entrano dal cancello, che sia la tua una villetta indipendente o un condominio, quindi è altamente raccomandato mantenere un prato pulito, tosato e fresco. Dovresti innaffiare circa 2-4 volte a settimana a seconda della stagione, al mattino presto o alla sera tardi quando le temperature sono più basse. In estate è consigliabile invece innaffiare tutti i giorni. 

Dopo esserti assicurato che l’erba sia adeguatamente irrigata, è fondamentale falciarla. La frequenza di falciatura del prato può variare di mese in mese, ma dovrebbe essere eseguita una volta che raggiunge un’altezza di 5-6 cm.

  1. Rimuovi le erbacce invasive

Quando parliamo di benessere del giardino dobbiamo pensare anche alle erbacce, la pulizia dalle erbacce è un compito importante, e anche alquanto faticoso.

Dovresti estrarre manualmente tutte le erbacce che crescono nelle aiuole e nei vasi, e sui muretti. È piuttosto fastidioso e faticoso, ma non c’è altro modo naturale per contenerle, alcuni usano i diserbanti, ma sono altamente nocivi sia per l’essere umano che per gli animali che vagano per il giardino.

  1. Pota le siepi

Potare le siepi potrebbe sembrare un compito facile, ma non lo è. Sono a crescita rapida e devono essere potate almeno due volte al mese.

Potresti optare per la potatura della parte superiore, ma ricorda che le siepi devono essere modellate da tutti i lati.

Procurati quindi delle buone forbici da giardino, ma se desideri fare un lavoro di fino dovresti investire in una tagliasiepi professionale, dotata anche di estensione telescopica.

  1. Pulisci le decorazioni da giardino

Se il tuo giardino è arredato da fontane, statue, ornamenti e decorazioni, ma anche solo da tavolini e sdraio, ricorda che ogni tanto vanno puliti anche questi. 

Raccolgono molta polvere, muffa e umidità e richiedono un po’ di olio di gomito per tornare al loro stato originario.

Puoi pulirli utilizzando i prodotti che usi abitualmente per la pulizia della casa che già possiedi, o utilizzare prodotti adatti per la pulizia degli esterni. 

  1. Lavare tutte le superfici esterne

Se il tuo giardino è composto anche da muretti, vialetti, portici, sarà necessario mantenere pulite le superfici che accumulano terra, fango, polvere e talvolta anche muffe. Lo sporco penetra nelle superfici e può danneggiare permanentemente i materiali. 

Il modo migliore per prevenire questo processo e mantenere pulite le superfici è lavarle a pressione utilizzando apparecchiature a getto d’acqua, come ad esempio le idropulitrici, sono potenti e completamente ecologiche, in quanto utilizzano solo acqua ad alta pressione.

  1. Soffia via tutte le foglie cadute

Soffiare e raccogliere poi tutte le foglie cadute dagli alberi fa parte della cura del giardino, specialmente durante l’autunno, quando gli arbusti si spogliano completamente. 

Le foglie si decompongono rapidamente sul prato e sui vialetti, e possono rendere le superfici scivolose. Puoi raccoglierle con un soffiatore per foglie o utilizzando un rastrello da giardino e una scopa se non ne possiedi uno.

  1. Potare arbusti e cespugli

Tieni d’occhio le foglie morte e i rami danneggiati sugli arbusti e sui cespugli del tuo giardino.

Rimuovere i rami secchi o malati aiuterà a prevenire la diffusione di malattie sulle altre parti della pianta. 

Mantenere il tuo giardino pulito è un lavoro da mettere in pratica costantemente, dovete prendervi qualche ora di tempo nel fine settimana per i lavori più consistenti, e mezz’ora al giorno (dipende sempre dalla grandezza della superficie) per innaffiare.

Il resto del tempo, puoi goderti la vita all’aria aperta in pace o invitare gli amici a cena, ma se il giardinaggio non fa per te o non hai un attimo di tempo da potergli dedicare, e anzi pensi di avere il pollice nero, noi di Rapida Servizi rappresentiamo la soluzione giusta. 

Se vuoi dire basta a erbacce, foglie secche, residui e polveri, senza il minimo sforzo affidati al nostro staff per la pulizia dei giardini

I nostri giardinieri si occupano di:

  • manutenzione giardini;
  • rimozione di terra superflua, foglie secche e residui;
  • cura delle siepi, delle piante e dei fiori.

Nelle pulizie dei giardini a Roma siamo tutto quello che puoi desiderare di avere. Preparati a vivere i tuoi momenti migliori in un giardino finalmente pulito e in ordine.

Indice

Preventivo e Sopralluogo Gratuito

    Grazie. Il tuo messaggio è stato inviato correttamente!

    Si è verificato un errore. Prova a ricaricare la pagina e a ricompilare il modulo, tutti i campi sono obbligatori.

    Articoli correlati