Pulizie post incendio: come affrontarle e a chi affidarsi

Indice

L’incendio rappresenta uno degli incidenti domestici più comuni e pericolosi che possano verificarsi, in grado di mettere a repentaglio la sicurezza degli ambienti e soprattutto la vita delle persone.

Cosa può provocare un incendio domestico?

Esistono diverse cause:

  • Una sigaretta spenta male può provocare un incendio
  • Il cortocircuito dell’impianto elettrico o di un elettrodomestico.
  • Una fuga di gas.
  • La presenza di oggetti infiammabili a stretto contatto con fonti di calore o fiamme libere.
  • Il malfunzionamento di stufe, caldaie e camini.

 

Come prevenire un incendio?

Che si tratti di pura casualità o di comportamenti poco responsabili, è bene tenere a mente quanto sia importante attuare una corretta prevenzione, mettendo in atto alcuni accorgimenti:

  • Controllare periodicamente gli impianti (elettrico, caldaia, climatizzatore, camino, forno).
  • Evitare di sovraccaricare l’impianto elettrico con doppie prese, ciabatte e prolunghe.
  • Tenere gli oggetti infiammabili lontani dalle fonti di calore e dalle fiamme libere.
  • Verificare l’integrità di elettrodomestici ed apparecchi elettronici, controllando che non ci siano tagli o incisioni sui cavi di alimentazione.
  • Installare un sistema in grado di rilevare la presenza di fumo o gas.

A prescindere dalla causa, e nonostante la prevenzione messa in atto, quando un incendio si verifica produce effetti devastanti: il fuoco può distruggere qualsiasi cosa trovi sulla propria strada (macchinari, impianti elettrici, archivi, pareti, mobili, ecc…) e determinare grandissimi disagi anche nel lungo periodo, visto che le fiamme rilasciano polveri sottili, cenere e fuliggine (elementi particolarmente ostici, difficili da rimuovere, che contamineranno le pareti, la tappezzeria, le tende e tutti gli effetti personali presenti in un’abitazione).

In questo articolo vedremo come ripulire una casa colpita da incendio, riportandola allo stato originale.

Vedremo quindi alcuni suggerimenti su ciò che sarà possibile eseguire in autonomia, per poi lasciare il campo ad aziende specializzate.

 

Che fare dopo un incendio domestico

Vediamo come comportarsi e cosa fare dopo un incendio.

1. Ispezionare la casa e valutare i danni

Per prima cosa bisognerà ispezionare la casa ed accertarsi che non vi siano danni strutturali o fonti di pericolo (cavi scoperti, intonaco danneggiato), meglio se sotto la supervisione di un professionista specializzato nella pulizia dopo incendio.

2. Operazioni preliminari

Dopo aver accertato lo stato di conservazione della casa, si potrà procedere con alcune azioni:

  • Armarsi di un equipaggiamento di sicurezzaLa sicurezza in caso di incendio riveste un ruolo fondamentale e bisognerà dotarsi di alcuni strumenti specifici: maschera di protezione, occhiali di protezione, guanti e scarpe da lavoro, casco antinfortunistico, teli in plastica, detergenti, secchi e stracci per la pulizia.
  • Areare l’ambiente – Aprendo porte e finestre si potrà far circolare l’aria all’interno della casa, eliminando parzialmente fuliggine e cattivi odori.
  • Rimuovere cenere e fuliggine – Questi elementi si insinuano ovunque, e per rimuoverli si potranno utilizzare spugne, stracci e detergenti accompagnati da uno o più secchi d’acqua.
  • Eliminare l’odore di fumo – L’odore generato dalle fiamme è forte e persistente. Per eliminarlo bisognerà utilizzare qualcosa di forte, come aceto, bicarbonato ed incenso, tutte sostanze dotate di grande capacità coprente.

 

3. Cosa buttare via dopo un incendio 

Sebbene alcuni oggetti possano sembrare perfettamente funzionanti potrebbero nascondere danni strutturali. Usate quest’elenco per capire cosa buttare via e cosa invece tenere.

a) Apparecchi elettronici

Cercate di non utilizzare elettrodomestici né altri dispositivi finché non sono stati controllati; molto probabilmente presenteranno danni causati dalle fiamme, dall’acqua e dai prodotti chimici utilizzati per spegnere il fuoco. Se non siete sicuri è meglio buttarli via piuttosto che rischiare di appiccare un altro fuoco.

b) Vestiti bruciati

Sebbene sia possibile pulire i vestiti, non è sempre consigliabile. Fumo e fuliggine contengono sostanze chimiche che possono irritare la pelle. Inoltre se i vigili del fuoco hanno utilizzato l’estintore, i vostri vestiti saranno pieni di schiuma chimica, ancora più irritante. Se i vostri vestiti sono bruciati, è meglio buttarli via.

c) Tende e tappeti

Oltre ai vestiti, altri materiali in tessuto come tappeti, tende e moquette possono assorbire odori, fumo e fuliggine. Poiché spesso possono essere troppo grandi per essere puliti in modo efficace è probabilmente meglio sbarazzarsene.

d) Mobili e materassi

Come i vestiti e altri tessuti, alcuni mobili in tessuto (come i divani e i letti contenitore imbottiti) e i materassi possono trattenere i fumi e le sostanze chimiche. Senza contare che potrebbero essere strutturalmente compromessi dal calore o dalle fiamme. Se non siete sicuri, gettarli è la soluzione più immediata.

e) Cosmetici e medicinali

Il trucco e altri articoli che fanno parte della vostra beauty routine contengono sostanze chimiche e minerali che al contatto con il calore possono degradare. L’opzione più sicura è semplicemente buttare via tutti i cosmetici e gli articoli da toeletta e comprarne di nuovi. Per quanto riguarda le medicine invece, gettate tutto, andate dal medico e fatevi prescrivere tutto quello di cui avete bisogno.

f) Prodotti alimentari

Anche il cibo non deperibile può essere compromesso in un incendio, buttate via tutto quello che avete nella dispensa.

4. Lasciare il campo ai professionisti

Il gruppo Rapida Servizi è un’impresa di pulizie con grande esperienza nel settore delle pulizie professionali, che realizza interventi di pulizie post-incendio, pulizie post ristrutturazione, sgrossi e pulizie di fondo.

Il risanamento e la bonifica di un ambiente colpito da incendio è un’operazione molto delicata e complessa, che richiede competenza, esperienza, prodotti e macchinari altamente professionali.

Rapida Servizi è un’impresa specializzata in danni da incendio che può garantire un piano di pronto intervento, con procedure di risanamento, bonifica, ripristino e riparazione in caso di incendio, assicurando il ritorno degli ambienti allo stato originario, e un servizio rapido, efficiente e sicuro.

Rapida Servizi garantisce:

  • Personale qualificato ed efficiente, che eseguirà l’intervento ad opera d’arte.
  • Prodotti e macchinari altamente professionali e specifici per l’operazione di bonifica post incendio.

 

Indice

Preventivo e Sopralluogo Gratuito






    Condividi l'articolo

    Share on facebook
    Share on twitter
    Share on linkedin

    Approfondimenti