Organizzazione pulizie domestiche: 3 trucchi collaudati

L’organizzazione delle pulizie domestiche non è il tuo forte? Vorresti avere più pulizia in casa in meno tempo e con meno stress?

Ecco alcuni trucchi e consigli che ti aiuteranno a pianificare al meglio le faccende domestiche quotidiane.

Organizzazione pulizie domestiche step n°1: riduci il numero dei mobili

Anche la migliore organizzazione delle faccende domestiche è vanificata in una casa sovraffollata di mobili e oggetti. Ti posso assicurare che l’ho sperimentato di persona, perché la mia famiglia è fortemente attaccata dal punto di vista affettivo a mobili e altri oggetti.

organizzazione faccende domestiche fotoIl problema è che quando occorre fare le pulizie della casa dover spostare una gran quantità di panche, comodini, scrivanie, divani e quant’altro è molto faticoso oltre il fatto che ti fa perdere molto tempo.

Un altro problema che si pone è il rischio di rimandare o rinunciare a fare pulizie più approfondite perché detto fra noi in gergo molto popolare “ti passa la fantasia”.

Personalmente nel salotto avevo 2 divani, due mobili di grandezza media, il mobile per la televisione, due comodini un tavolo di 2 metri (chiuso) che diventa 4 metri quando è aperto e 6 sedie…..ops dimenticavo anche un frigorifero.

Non pensare che il mio salone fosse grandissimo per contenere tutto questo arredamento! Piuttosto diciamo che avevo tutte le pareti occupate. Immagina cosa succedeva quando ogni settimana dovevo pulire casa? Uno spreco di tempo assurdo e molta fatica.

Ho deciso poi di svuotare tutto ciò che avevo all’interno dei mobili e di eliminare tutto ciò che non mi serviva e non usavo più da molto tempo. Alcune cose le ho regalate altre le ho vendute su subito.it

Una volta eliminato il superfluo ti renderai conto che forse non hai bisogno di tantissimi mobili. Meno mobili e oggetti vari da pulire significa più facilità sia nell’occuparti dell’organizzazione delle faccende domestiche sia nella pulizia della casa.

Organizzazione faccende domestiche #step n°2: scosta i mobili dalle pareti

Uno dei problemi più difficili da affrontare quando si organizzano le faccende o le pulizie domestiche è quello delle pulizie di fondo o più approfondite.

Infatti, il problema è che spesso i mobili grandi e pesanti accostati alle pareti vengono spostati raramente quindi cosa succede quando finalmente ci si decide ad andare a pulire dietro? Certamente troverai molte ragnatele, ragni e polvere sia sulla parete del mobile che su quella del muro, oltre che sul pavimento.

Valuta a seconda della dimensione della stanza se esiste la possibilità di staccare il mobile dalla parete di almeno 10 – 15 cm. Io l’ho fatto e ora mi trovo benissimo.

Organizzazione faccende domestiche #step n° 3: mantenere è meglio che faticare

Ricordi il vecchio proverbio “prevenire è meglio che curare”? Puoi applicarlo anche come buona regola quando pianifichi le faccende domestiche e le pulizie di casa.

Io l’ho reso “mantenere è meglio che faticare” perché il segreto per non ammazzarsi di fatica tutta insieme è quello di effettuare una regolare pulizia dietro i mobili come passare il ragnatoio e lo straccio lava pavimenti, almeno una volta la settimana. Anche per la tua colf sarà più facile gestire le pulizie della tua casa in questo modo

Questo ti permetterà di evitare che si formino ragnatele e che si annidino altri insetti dietro i mobili. Sul pavimento puoi usare anche prodotti per la pulizia della casa repellenti contro gli insetti.

Ovviamente l’organizzazione delle faccende domestiche prevede anche molte altre cose quindi ogni tanto torna a visitare questo articolo perché verrà aggiornato nel corso del tempo.